Stefano Sansevero

 

Rinoplastica

L'intervento di rinoplastica consente di modificare la forma e le dimensioni del naso migliorando l'armonia del viso.

Durante l'intervento è possibile:

  • modificare la forma del dorso, che può essere incavato o presentare un gibbo (gobba);
  • modificare la forma della punta, che può essere larga, stretta, lunga o corta;
  • aumentare o diminuire le dimensioni del naso, che si può presentare troppo piccolo, troppo grande o troppo largo;
  • modificare l'ampiezza delle narici;
  • modificare l'angolo tra la fronte e il naso o tra il naso e il labbro superiore.

Inoltre, in caso di difficoltà respiratorie dovute a deviazione del setto nasale, è possibile associare alla rinoplastica un intervento di settoplastica che prevedere di modellare e riposizionare il setto nasale deviato.

Le incisioni sono nascoste all'interno delle cavità nasali e pertanto assolutamente invisibili.

La durata dell'intervento è di circa un'ora e mezzo; al termine viene applicato un piccolo gesso sul dorso del naso che sarà rimosso dopo una settimana ed eventualmente i tamponi.

Il risultato è già apprezzabile dopo le prime due settimane. Il risultato definitivo verrà raggiunto circa sei mesi dopo l'intervento.